Attualità

Angelo Cera torna libero: “Dopo tre mesi di ingiustizia sono di nuovo con voi”

Angelo Cera da oggi è un uomo libero: è stato lo stesso ex parlamentare Udc ad annunciarlo sulla sua pagina Facebook.

“Mi avevate perso di vista? Ebbene dopo tre mesi di ingiustizia sono di nuovo con voi! Sono Libero!”, scrive Cera.

Precisando: “Il Tribunale del Riesame mi ha reso libero, revocando le misure cautelari! Vi voglio bene!”.

Ricordiamo che lo scorso 17 ottobre Angelo Cera e il figlio Napoleone Cera erano stati arrestati per il reato di concussione e tentata corruzione elettorale, accusa arrivata in un secondo momento.

Il 67enne Angelo Cera, deputato Udc dal 2008 al 2018, era stato accusato del reato di concussione in relazione ad alcuni appalti della Sanitaservice di Foggia.

Inoltre, i Cera era stati accusati dalla Procura di Foggia di aver esercitato pressioni nei confronti del Presidente, del direttore Generale e del direttore dell’Area Agraria del Consorzio di Bonifica di Capitanata affinché assumessero alcune persone di loro conoscenza.

Nel mese di novembre, Napoleone Cera, è tornato libero, con obbligo di dimora nel comune di San Marco in Lamis, e oggi dopo tre mesi di arresti domiciliari torna ad essere un uomo libero anche il padre Angelo.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock