Economia

Centro Servizi del Distretto Agroalimentare del Tavoliere inaugura la sede alla Cittadella dell’Economia

Il Centro Servizi del Distretto Agroalimentare del Tavoliere (CSDAT), gestito dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e dal Comune di Foggia, inaugura la propria sede nella Cittadella dell’Economia. L’appuntamento è domani, alle 16, in viale Fortore: l’inaugurazione avverrà con una conferenza stampa alla presenza del Presidente del CNR, Luigi Nicolais, e del Sindaco di Foggia, Franco Landella.

Alla conferenza stampa prenderanno parte anche il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano; l’Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia, Loredana Capone; il Direttore del DISBA CNR (Dipartimento di Scienze Bioagroalimentari), Francesco Loreto; il Direttore dell’ISPA CNR (Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari), Antonio Logrieco; il Direttore dell’IBIMET CNR (Istituto di Biometeorologia), Antonio Raschi ed il dirigente del Comune di Foggia responsabile del progetto, Carlo Dicesare. La conferenza è moderata da Max Mizzau Perczel, giornalista e senior advisor del CNR.

La sede del CSDAT è collocata nella Cittadella dell’Economia, nuovo centro nevralgico dell’economia locale inaugurato ad ottobre di quest’anno. La sede sarà il riferimento per la valorizzazione dell’impatto sul mercato e per l’internazionalizzazione dell’innovazione e della ricerca applicata al settore agroalimentare. Un riferimento sia dal punto di vista programmatico che economico.

Questo territorio, infatti, può e deve diventare un riferimento per lo sviluppo degli obiettivi della programmazione europea per il periodo 2014-2020, che presenta, appunto, i 2 asset strategici del CSDAT: innovazione e internazionalizzazione. Tali obiettivi sono già declinati in una serie di interventi programmati specifici: da Horizon ai PEI (Partenariati Europei per l’Innovazione) a livello comunitario; al Piano di internazionalizzazione dell’ICE (Istituto del Commercio Estero) a livello nazionale; al PSR (Piano di Sviluppo Rurale regionale) e al Piano di Internazionalizzazione, a livello regionale.

Così il “Granaio d’Italia” può diventare il Parco Tecnologico del Sud

Per quanto riguarda il mercato, invece, oggi il food market vale 3mila miliardi di euro nel mondo e l’effetto Expo sta producendo in Italia un contesto molto favorevole per continuare a investire in questo settore, in particolare nella food innovation. Come dimostrano i 20 milioni di Euro che il Mipaaf (Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali) intende allocare per le startup nell’agroalimentare e come vedremo durante Seeds&Chips a Milano, dal 11 al 14 maggio 2016, l’appuntamento che raccoglie l’eredità di Expo e rilancia sui temi su cui il CSDAT intende specializzarsi: Internet del Cibo; Agricoltura di Precisione; Droni in Agricoltura; Mercato del Futuro. Così Foggia e la Puglia possono candidarsi a diventare il Parco Tecnologico del Sud, guardando all’Europa 2020.

Foggia è infatti il granaio d’Italia. Un territorio a vocazione agricola, immerso in una Puglia dove il 90% della superficie complessiva di circa 2 milioni di ettari (cioè il 6,46% della superficie territoriale nazionale), è rappresentato da superficie agricola; dove insistono oltre 80mila imprese agricole attive registrate con oltre 130.000 addetti e dove si producono 2,3 miliardi di Euro di produzione agricola vendibile. Dove queste imprese stanno finalmente cominciando a diventare Smart Farm, cioè imprese agroalimentari intelligenti, che innovano e applicano la migliore ricerca per produrre cibo più sano, in modo più sostenibile e con maggiore impatto sul mercato, grazie agli Istituti e ai Centri di eccellenza, ma anche grazie ai giovani startupper che in Puglia si occupano sempre di più, di agroalimentare e a cui il CSDAT guarda con grande favore.

Il quadro programmatico è pertanto favorevole. Il mercato è pronto. Foggia e la Puglia hanno tutte le carte in regola per cogliere le opportunità che tale contesto favorevole offre. L’inaugurazione del CSDAT, in questo scenario, è uno straordinario inizio per tutto il territorio.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock