Economia

Cia Puglia: “Calamità sempre più intense, urge attrezzarsi”

Pioggia e grandine hanno danneggiato 500 ettari di campi coltivati a pomodoro. La zona più colpita è quella tra Foggia e Manfredonia, tra le borgate di Mezzanone, Tavernola, Tressanti e Cervaro. Per tre giorni la raccolta si è fermata, aggravando di fatto la crisi che già attanaglia il settore. Danni anche al 70% delle colture olivicole e dei mandorli: sono ingenti i danni provocati da pioggia e grandine che hanno colpito con violenza la provincia di Bari. “I cambiamenti climatici e la violenza dei fenomeni atmosferici stanno avendo un impatto devastante sull’agricoltura pugliese”, ha dichiarato Raffaele Carrabba, presidente regionale di CIA-Agricoltori Italiani della Puglia. “Ormai i casi si ripetono con una frequenza nettamente superiore a quella riscontrata soltanto qualche anno fa. Non si tratta più di eventi sporadici, ma di calamità caratterizzate da una periodicità sempre più stretta”

Tags
Continua a leggere

Simone Clara

Giornalista pubblicista iscritto presso l'Albo della Regione Campania. Direttore Responsabile di Foggiareporter.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock