Attualità

Collegamenti ferroviari con Roma: Caserta e Bari non sono migliori di Foggia

Foggia – Un dibattito che dura già da troppo tempo quello che vede protagonisti i collegamenti ferroviari di Trenitalia tra Bari e Roma, che vedono l’esclusione della città di Foggia, tagliata fuori da questa rete di collegamenti.

Ecco cosa ne pensa Napoleone Cera, presidente del Gruppo Popolari della Regione Puglia, sui collegamenti ferroviari tra la Puglia e la capitale d’Italia:

“Il premier Conte, pluricittadino della Capitanata, intervenga per mettere chiarezza in una faccenda assai delicata.

La cartina ferroviaria di Trenitalia non può essere a macchia di leopardo. Roma è capitale d’Italia non di alcune città. E Benevento, Caserta o Bari non sono città migliori di Foggia.

Tagliare Foggia dai nuovi collegamenti tra Roma e Bari è discriminare una intera provincia, tra le più grandi d’Italia, e che ha bisogno di collegamenti veloci e moderni. Come ha bisogno d’infrastrutture moderne, come la nuova stazione ferroviaria, che può riportare Foggia ad anello imprescindibile dei collegamenti tra Tirreno e Adriatico.

Si tratta di un’opera, a questo punto, fondamentale per la Capitanata che necessità dell’impegno di tutti, a cominciare dai parlamentari pentastellati, che invece di preoccuparsi di bloccare lavori per opere già appaltate, dovrebbero avere la sensibilità e l’amore per la propria terra nel chiedere ai “loro” ministri di accelerare la realizzazione della nuova stazione”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock