News Foggia Calcio

Pelusi in conferenza: ‘Un vero spettacolo oggi’

“C’è stato un vero spettacolo oggi. Credo che chi è stato allo stadio si sia divertito. Due gol spettacolari. Il Foggia ha giocato una grandissima partita, con il cuore.

Tuttavia è stata una settimana difficile, impegnativa. Troppe tensioni, oltre i limiti della decenza. Cori eccessivi. Da foggiano mi vergogno e mi sento scosso. C’è gente che ci sta mettendo il cuore. Va bene la critica costruttiva, però non mi sarei mai aspettato che le due curve intervenissero così. Sono qui per esprimere la profonda delusione della società.

Mister Corda parlerà o alla fine della squalifica o a fine campionato. È stata una settimana difficilissima culminata con le profonde offese ad inizio partita. Se volevamo far scappare qualcuno questi sono i presupposti, ma noi non indietreggiamo di un millimetro.

Ci stiamo mettendo la faccia, stiamo dialogando con tutti. Siamo a disposizione di tutti, stiamo mettendo tutta la nostra passione e managerialità. È normale che portare avanti un campionato è difficile visto che ci sono anche avversari che non perdono punti. Abbiamo rischiato tantissimo questa settimana. Ci sono state minacce personali all’allenatore. Questo non va bene e non ci sto.

Con razionalità si esce dalle difficoltà. Lo so che la scossa della tifoseria aveva ragioni buone ma sono sfuggite di mano. Le scorie restano ma solo tutti insieme si può andare avanti fino in fondo, magari non matematicamente al primo posto ma dobbiamo andare più avanti possibile. Dobbiamo saper mantenere gli equilibri. Non distruggiamo l’oggi pensando al passato o pensando male al futuro.”

Queste le parole di Pelusi al termine del Derby tra Foggia e Cerignola che ha visto i satanelli vincere per due reti ad una, grazie ad una doppietta di Gerbaudo.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock