Cronaca

Sindaco di Candela: “Chi arriva o va nelle zone del Coronavirus deve comunicarlo immediatamente”

Candela – Con un’ordinanza il sindaco del comune di Candela, Nicola Gatta, questa mattina, prende seri provvedimenti per affrontare l’emergenza sanitaria rappresentata dalla diffusione in Italia del Coronavirus.

“Tutte le persone interessate da spostamenti da e per le zone del Nord Italia coinvolte in questo momento dal focolaio di diffusione del Coronavirus devono immediatamente e urgentemente darne comunicazione al sindaco”, si legge nell’ordinanza firmata da Gatta.

Il sindaco ha precisato sui social: “Dopo gli ultimi sviluppi legati alla diffusione del virus COVID-19 (Coronavirus) nel Nord Italia, ho emesso ordinanza n.3 del 24.02.2020, al fine di mettere in atto tutte le misure precauzionali possibili di protezione e prevenzione della salute pubblica.
Si invita la cittadinanza a non creare allarmismi ingiustificati”.

Alcuni comuni della provincia di Foggia, come quello di Candela, si stanno attivando seriamente per mettere in atto forme precauzionali contro l’emergenza rappresentata dal Coronavirus.

Il sindaco di Vico del Gargano, Michele Sementino, ha comunicato invece: “Al momento, nel nostro Comune, non vi è né la possibilità né la necessità di emanare ordinanze di alcun genere relative alla situazione determinata in Italia e nel mondo dalla diffusione dell’epidemia di Covid-19 (Coronavirus).

Non è inutile ricordare che, per ogni eventuale ordinanza relativa all’emergenza, ogni Comune è tenuto a rapportarsi con le istituzioni di livello superiore. Quello che possiamo e dobbiamo fare è rispettare le Ordinanze emesse dal Ministero della Salute, il decreto Legge approvato dal Governo e le norme di prevenzione diffuse dagli organismi sanitari nazionali. Le persone che dovessero provenire da zone in cui il virus si è già diffuso sono invitate a restare presso il proprio domicilio e a contattare telefonicamente il proprio medico e pediatra”.

E aggiunge: “Le strutture sanitarie di tutto il territorio nazionale, e quindi anche quelle che operano in provincia di Foggia e nell’intera Puglia, stanno lavorando con professionalità, impegno e massimo scrupolo. In caso di necessità, dunque, spetta ai medici raccordarsi con i dipartimenti di prevenzione territorialmente competenti per adottare le misure previste dai protocolli sanitari.

Come accade in qualsiasi altro comune, anche l’Amministrazione comunale di Vico del Gargano è quotidianamente in contatto con la Prefettura, le autorità regionali e territoriali per ogni eventuale necessità determinata dall’emergenza”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock