Sport

Diamond Foggia, le prospettive in Serie C Silver fino al termine della stagione

Il campionato di Serie C silver di pallacanestro in Puglia è sempre molto combattuto e la classifica lo dimostra alla perfezione, dato che si è delineata una situazione di equilibrio importante, a parte le prime due della classe, ovvero Cerignola e Molfetta che, praticamente a braccetto, stanno scappando e prendendo margine rispetto alle inseguitrici.

Molto più indietro Diamond Foggia, a quota 14, in una posizione di metà classifica, più vicina alla zona retrocessione però. I sostenitori sperano ancora in un miracolo, anche se probabilmente non è questo l’anno buono per la promozione.

Una scommessa, però, costa pochissimo e sul web c’è solo l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda la piattaforma su cui cominciare a puntare. Certo, si tratta anche di dare un’occhiata ai bonus dei bookmaker più vantaggiosi: infatti, iniziare a scommettere avendo a disposizione un buon bonus che si ottiene dopo aver effettuato il primo versamento sul conto di gioco, ovvero un bonus con deposito, torna utile per incrementare fin da subito il proprio bankroll senza spendere soldi propri.

Un campionato tutto sommato positivo per Foggia

Non è stata certamente una stagione esaltante per Diamond Foggia, che ha avuto alcuni picchi di performance importanti, alternati poi a vere e proprie delusioni. Quando si è trattato di affrontare le prime della classe, infatti, il gap rimediato è stato veramente importante. Basti pensare alla sconfitta sul campo di Molfetta alla seconda giornata del girone di andata, quando i foggiani sono tornati da quella trasferta con ben 30 punti di distacco sul groppone.

Foggia ha dimostrato di avere un grande potenziale offensivo, dato che più di una volta durante la stagione ha sorpassato quota 90 punti, addirittura riuscendo a superare quota 100 in occasione della trasferta, vincente, sul campo di Barletta: in quel caso, i due punti erano arrivati grazie ad una produzione offensiva di tutto rispetto, scollinando a quota 102 punti.

Nell’ultimo match è arrivata una sconfitta, piuttosto netta, nei confronti di un avversario che, però, si è dimostrato lungo tutta la stagione particolarmente di spessore. Stiamo parlando della Virtus Molfetta, contro cui Foggia ha potuto ben poco: nonostante fosse un match complicato già prima della palla a due, in realtà sono mancate quella concentrazione e quell’abnegazione in difesa che avrebbero potuto quantomeno limitare il passivo finale.

Infatti, lasciare che la partita si sviluppasse secondo ritmi molto bassi, non ha fatto altro che favorire Molfetta. Ed è stato questo uno dei problemi di tutta la stagione fino ad ora: riuscire a trovare una concentrazione e un’intensità diversa avrebbe potuto portare in dote molti più punti anche in altre partite. Un insegnamento che sarà sicuramente da tenere buono per il prossimo anno, dove ci potranno essere velleità di fare il salto di categoria.

I prossimi impegni

La partita contro Taranto dovrebbe essere abbastanza agevole, visto che gli avversari sono ultimi in classifica a 2 punti, con una sola partita portata a casa. Una situazione che potrebbe favorire, pian piano, l’aggancio al gruppone che, in classifica, è a quota 18 punti.

Per Foggia, però, servirà poi avere più continuità nei risultati e la partita successiva, in casa contro la Fortitudo Trani, potrebbe essere un’altra ottima occasione per mettere altri due punti in cascina, che avvicinerebbero Foggia al gruppo composto da Adria Bari, Monopoli e SDB Lecce.

L’ultimo impegno in campionato sarà particolarmente difficile, visto che Foggia dovrà affrontare Cerignola in trasferta: la capolista, che fin qui ha tenuto un passo veramente importante, difficilmente si farà sfuggire altri due punti, ma provarci non costa nulla. Certo, già raccogliere 4 punti nelle prossime tre partite potrebbe essere fondamentale anche per raggiungere un maggior livello di fiducia in previsione della prossima stagione.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock