Foggia Reporter

Faeto e la sua Chiesa Madre: un antico edificio costruito sui resti di un castello

I Monti Dauni custodiscono tantissimi tesori artistici, culturali, paesaggistici e gastronomici. Scoprirli di volta in volta è diventata la nostra missione. Questa volta vi parliamo di un antico edificio religioso nel cuore dei Monti Dauni, stiamo parlando della Chiesa Madre di Faeto.

Ai confini con la Campania, nella zona del Subappennino Dauno Meridionale, circondato da meravigliosi boschi, si affaccia un piccolo e caratteristico borgo in cui si parla ancora il francoprovenzale.

A Faeto il tempo sembra essersi fermato e tra le stradine di questo grazioso e piccolo borgo si respira ancora l’autenticità e la genuinità di un tempo.

Se vi capiterà di visitare questo caratteristico borgo dei Monti Dauni, non perdetevi la tappa obbligatoria alla meravigliosa Chiesa Madre del Santissimo Salvatore.

Stiamo parlando di una chiesa in pieno stile rinascimentale che, da secoli, incanta tanti visitatori e curiosi. La Chiesa Madre è stata costruita nel lontano 1570 sui ruderi dell’antico castello di Faeto.

Questa antica ed austera chiesa è situata nel centro storico di Faeto, la Chiesa Madre del Santissimo Salvatore è di elevato interesse storico.

Più volte la chiesa è stata ristrutturata, l’ultima volta verso la fine del XIX secolo. Al suo interno è possibile ammirare ancora una ricchissima collezione di paramenti sacri di elevato valore.