Attualità

Giornata ecologica a Faeto: ragazzi si rimboccano le maniche e ripuliscono il bosco dai rifiuti

Faeto – Giornate ecologiche nel bosco di Faeto: ieri si è svolta la prima delle 5 giornate dedicate alla salvaguardia della natura nel territorio di Faeto, nel cuore dei Monti Dauni.

Il secondo appuntamento è fissato per domani alla fontana del Piscero. Gli altri incontri ecologici si svolgeranno durante la prossima settimana.

Oltre ai caratteristici faggi, nel bosco di Faeto, a ridosso dei Monti Dauni (all’interno del territorio della comunità francoprovenzale di Puglia nel distretto storico della Valmaggiore), vi capiterà di imbattervi in rose canine, primule, bucaneve, orchidee, olmi, tigli e sorbi che fanno da ombra a tanti animali che vivono il bosco, come lupi, ghiri e picchi.

Una vera e propria oasi naturalistica amata da grandi e piccini soprattutto per la presenza dell’Orto Botanico, attrezzato con percorsi ed aree pic nic.

Crediti Foto: visitmontidauni.it

Esteso su una superficie di soli 121 ettari, il caratteristico bosco di Faeto si distingue per il notevole valore naturalistico, riconosciuto dalla designazione dell’area a Zona Speciale di Conservazione “Monte Cornacchia – Bosco Faeto”.

Ieri grande partecipazione nel bosco di Faeto, per la prima giornata ecologica, hanno partecipato circa 40 ragazzi, oltre ad alcune mamme e Don Antonio Valentino.

Un vero e proprio successo per la comunità del piccolo centro dei Monti Dauni. Al termine della giornata il parroco ha celebrato la messa con tutti i ragazzi nel bosco, lì dove è presente la Madonnina.

Ecco alcune foto della giornata ecologica di ieri a cura di Ennio Mascia.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock