Eventi

Sagra del maiale nero di Faeto: torna la gustosa festa sui Monti Dauni

Faeto – Come ogni anno torna la Sagra del maiale nero di Faeto, quest’anno l’attesa sagra si svolgerà domenica 2 febbraio 2020.

La féte de lu cajùnne a Faeto è una festa che si rinnova di anno in anno, richiamando sui Monti Dauni tantissimi visitatori da tutta la Capitanata e non solo.

L’evento è organizzato dal Comune di Faeto in collaborazione con l’Associazione “Corale Nuova Provenza”.

Il piccolo cmune dei Monti Dauni è detto anche “il paese del prosciutto e il paese del maiale nero”, grazie alla copiosa presenza di questo animale diventato simbolo di Faeto.

Tutti gli anni, dal 1982, la prima domenica di febbraio, nel piccolo borgo francoprovenzale si celebra la “Féte de lu cajùnne”, la Sagra del maiale. Per tradizione, la mattanza dei maiali avveniva tra i mesi di dicembre e febbraio quando la neve cadeva e il freddo evitava che le carni andassero a male.

Era una gran festa “féte”, appunto, la cui atmosfera si respira ancora oggi con musiche, balli e grandi abbuffate a base del “suffrì e panùnte” una particolare pietanza antica a base di sola carne di maiale, peperoni e patate.

Informazioni:
www.comune.faeto.fg.it

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock