Attualità

Foggia, elezioni 26 maggio 2019: aperture straordinarie dell'Ufficio Anagrafe

Foggia – In vista delle consultazini elettorali del 26 maggio, l’Ufficio Anagrafe del Comune di Foggia informa gli elettori gli uffici deputati al rilascio della carta d’identità elettronica resteranno aperti presso le sedi istituzionali, rispettando il seguente orario:

a) PALAZZO DI CITTÀ, Corso Giuseppe Garibaldi, 58:
• sabato 25 maggio dalle ore 8.30 alle ore 13.30
• domenica 26 maggio, giorno delle votazioni, dalle ore 8 alle ore 23.

b) 1^ CIRCOSCRIZIONE ARPI – CROCI NORD (Viale Candelaro, 102):
• sabato 25 maggio dalle ore 8.30 alle ore 13.30
• domenica 26 maggio, giorno delle votazioni, dalle ore 8 alle ore 15

c) 3a CIRCOSCRIZIONE CAMPOREALE – SAN LORENZO (Piazza Giovanni XXIII, 1):
• sabato 25 maggio dalle ore 8.30 alle ore 13.30
• domenica 26 maggio, giorno delle votazioni, dalle ore 15 alle ore 22

Per poter votare, sarà possibile esibire la carta d’identità anche se scaduta o altro documento di identificazione rilasciato dalla Pubblica Amministrazione, purché munito di fotografia. Pertanto, le carte d’identità e gli altri documenti di identificazione, anche se già scaduti, sono validi se possono assicurare la precisa identificazione del votante.

E’ previsto, altresì, che in mancanza di idoneo documento di identificazione, uno dei membri del seggio, che conosca personalmente l’elettore, può attestarne l’identità e, se nessuno dei membri del seggio è in grado di accertarne l’identità, l’elettore può presentare un altro elettore del Comune, noto al seggio, che ne attesti l’identità.

In occasione di questa consultazione elettorale ed anche in relazione al fatto che la consegna della carta d’identità elettronica avviene dopo 6 giorni lavorativi dall’emissione, il Ministero dell’Interno con la circolare n. 2/2018, ha ritenuto di equiparare la ricevuta della richiesta della carta d’identità elettronica a documento valido ai fini del riconoscimento dell’elettore. La stessa ricevuta, risponde ai requisiti del documento di riconoscimento di cui all’art. 1, comma 1, lettera C del D.P.R. N. 445/2000. Infatti contiene: foto del titolare, dati anagrafici dello stesso, numero della carta d’identità e timbro del Comune.

Si ricorda, in ogni caso, che per ottenere la carta d’identità elettronica bisognerà recarsi presso gli uffici indicati muniti di una fototessera, della carta d’identità scaduta o in scadenza, della tessera sanitaria e della ricevuta del versamento (si potrà anche pagare sul posto l’importo dovuto ma solo utilizzando carte di credito e carte di debito).
In caso di smarrimento della carta d’identità bisognerà esibire anche la relativa denuncia presentata all’Autorità Giudiziaria.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock