News Foggia Calcio

Cento anni di amore: presentato il comitato “Rossoneri per sempre”

Foggia – E’ stato presentato presso il ristorante foggiano “Peperone in città” il comitato “Rossoneri per sempre”, nato in occasione del centenario del Calcio Foggia 1920.

“Nell’anno del centenario del Calcio Foggia 1920 è nato “Rossoneri per sempre”, un comitato che si occuperà di celebrare i 100 anni della nostra squadra del cuore che ha vissuto momenti gloriosi nel corso della sua storia”, queste le parole del sindaco Franco Landella presente all’incontro.

Il comitato sportivo è nato, quindi, per onorare la ricorrenza del centenario che la società rossonera festeggerà il prossimo 12 maggio. Un modo per rendere partecipi attivamente i tanti tifosi foggiani che da anni amano la squadra e i colori della loro città.

Il neonato comitato intende organizzare un vero e proprio calendario di eventi in occasione del centesimo compleanno del Calcio Foggia. “Rossoneri per sempre” nasce con lo spirito di aggregare il più possibile la comunità foggiana si presenta come un contenitore di idee mirate a dar lustro ad un anno indimenticabile per i satanelli.

Il Foggia è passione, vita e amore per una squadra che affonda le sue radici nel lontano 1920. Nel maggio di quell’anno, in seguito alla fusione della “Maciste” con l’Unione Sportiva Pro Foggia e l’Unione Sportiva Atleta nacque prima lo Sporting Club Foggia e successivamente l’Unione Sportiva Foggia.

calcio a foggia
Crediti Foto: Alberto Mangano

Non tutti sanno, però, che il calcio a Foggia iniziò a diffondersi da molto prima, già nel 1909. Nell’interessante libro di Leonardo Scopece, “Storia di Foggia”, scopriamo infatti che la prima squadra si chiamava Daunia e aveva il bianco e il nero come colori della maglia, una sorta di Juventus foggiana.

Una storia ricca e gloriosa quella del Foggia che vanta alle spalle grandi successi e importanti nomi. Il primo vero campo da gioco per gli incontri fu realizzato nel Parco Pila e Croce, all’interno dell’area conosciuta ancora oggi come ex-ippodromo, lì dove sorgono i Campi Diomedei.

Il calcio ha caratterizzato moltissimo il Novecento foggiano, coinvolgendo tutta la comunità. Dopo la devastante Seconda guerra mondiale l’attività calcistica riprese con il campionato 1946/47 ed il Foggia viene inserito nel girone C della serie B.

Il Foggia, da sempre, è molto di più che una semplice squadra, è un vero e propio simbolo del capoluogo dauno. Un amore iniziato agli inizi del Novecento e destinato a durare per sempre.



Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock