Attualità

Coronavirus, al Don Uva videochiamate per mettere in contatto pazienti e famigliari

Foggia Da lunedì 30 marzo, sperimentalmente nella sede di Foggia del Don Uva, verrà attivato un servizio di videochiamata in RSA, Art.26 e Alzheimer per permettere ai nostri ospiti di ricreare un rapporto più stretto, anche se viurtuale, con le famiglie a casa.

Allo scopo verranno utilizzati i tablet già in dotazione ai reparti della struttura foggiana.

“Confidiamo di aver alleggerito in questo modo il dramma dell’isolamento dei nostri cari ammalati ma anche delle loro famiglie, preoccupate della salute dei loro cari.

Un particolare ringraziamento a tutti gli operatori viene rivolto dal direttore di Area dott. Matteo Di Ruberto anche a nome dei colleghi, della direzione sanitaria e della proprietà per la loro abnegazione e professionalità”.

Comunica il dott. Gioacchino Rosa Rosa rendendo pubblica la belle iniziativa della struttura foggiana.

Maggiori dettagli sulla pagina Facebook della struttura: LINK

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock