Cronaca

Foggia, 64enne si provoca ferite sulle braccia con una lametta in strada: salvato dalla polizia

Foggia – Gli equipaggi della Squadra Volante della Questura di Foggia sono stati ripetutamente impegnati in questi ultimi giorni in operazioni di pubblico soccorso, in favore di persone particolarmente vulnerabili.

Tra i vari interventi uno si è registrato nel corso della tarda mattinata di domenica scorsa nei pressi degli Ospedali Riuniti di Foggia.

Qui i Poliziotti intervenivano in favore di un uomo italiano, di 64 anni, anch’egli senza fissa dimora, il quale con una lametta stava compiendo atti di autolesionismo tagliuzzandosi le braccia.

Gli Agenti della Squadra Volanti hanno avviato con l’uomo una paziente attività di dialogo nel corso della quale la persona soccorsa ha raccontato lo stato di solitudine, di difficoltà e di emarginazione in cui giornalmente vive.

La delicata opera di conforto e di persuasione operata dai Poliziotti ha condotto l’uomo a disfarsi della lametta, evitando che lo stesso si procurasse ulteriori ferite o che facesse del male ad altre persone.

Quando l’uomo si è calmato, gli Agenti hanno provveduto ad accompagnarlo nel vicino Pronto Soccorso ove è stato curato dai sanitari che gli hanno medicato le ferite che si era procurato soprattutto al braccio sinistro.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock