Attualità

Foggia, a che punto sono i lavori al Gino Lisa? Parte il conto alla rovescia

Foggia – A che punto siamo con i lavori al Gino Lisa? La consigliera regionale del Movimento Cinque Stelle, Rosa Barone, ha deciso di controllare in prima persona i lavori.

Nelle ultime settimane qualcosa, finalmente, sembra essersi concretizzato. Per i foggiani il Gino Lisa è un tasto dolente, troppe promesse, troppi proclami e troppi anni passati in cerca di risposte e di interventi. Quando si parla dell’aeroporto foggiano lo si fa con toni di rassegnazione. Si pensi che la posa della prima pietra risale al 12 aprile scorso.

In vista delle elezioni il Gino Lisa è diventato uno dei primi punti caldi di molti programmi politici ma i foggiani sono stanchi di false promesse vogliono concretezza.

Ora i riflettori sono puntati sugli espropri, essenziali per dare inizio, finalmente aggiungiamo, alle operazioni. Se tutto va bene, secondo i tempi previsti, l’allungamento pista di quattrocentro metri, inizieremo a vederlo nei primi mesi del nuovo anno.

Il 23 settembre Rosa Barone con la portavoce alla Camera Marialuisa Faro si è recata all’aeroporto Gino Lisa per capire effettivamente a che punto fossero i lavori.

“Abbiamo parlato con un responsabile, che ha illustrato lo stato dell’arte e cioè che gli espropri sono stati completati, come le bonifiche esterne dell’area, deve essere invece ancora terminata quella interna e subito dopo dovrebbero partire i lavori per l’allungamento della pista”, scrive Rosa Barone.

E aggiunge: “Ha dato per certo che entro l’estate del 2020 i lavori saranno finiti. Ovviamente continueremo a controllare e a dare fretta perché questa Infrastruttura fondamentale prenda il volo”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock