Attualità

Foggia, la denuncia di Furore: “Le mascherine dei sanitari del Riuniti sono idonee?”

Foggia – “Secondo questa foto inviatami poche ore fa da un gruppo di operatori sanitari parecchio allarmati, risulterebbe che le mascherine messe a disposizione del personale sanitario che opera nei reparti covid dell’Ospedale Riuniti di Foggia, siano delle mascherine nk95 sulle quali risulta presente un filtro con una dicitura fpp3 e marchio CE.

Se così fosse, mi sorge subito spontanea una prima domanda: sono idonee e certificate dall’Inail? Come può una mascherina NK95(FPP2) avere un filtro FPP3??

E se questi operatori sanitari che ne fanno uso tra qualche giorno si saranno contagiati. Di chi sarà la colpa?”

A scivere è l’europarlamentare Mario Furore che ha deciso di condividere sui social una foto che alcuni operatori sanitari del Policlinico Riuniti di Foggia gli hanno inviato.

“Il messaggio che ricevo chiosa così: ‘Chiedo a te che ci rappresenti di aiutarci a capire a chi segnalare tutto questo e a chi chiedere se siamo abbastanza protetti’.

A questo punto si attendono chiarimenti che saranno opportunamente segnalati da me tanto alla Regione Puglia quanto al Direttore Generale Dattoli. Vi aggiornerò!”, conclude l’europarlamentare

A chi gli chiede chiarimenti sulla veridicità di quanto diffuso in rete per evitare la diffusione di fake news, Mario Furore ha replicato così: “Se replicano ai miei interrogativi, posti non solo sui social per intenderci, e si fa chiarezza… io sono il primo ad essere soddisfatto, in primis per la sicurezza.

Mi preoccupo per questi operatori che mi scrivono desolati. Per esempio la certificazione INAIL è importante. Spero ci sia! Detto questo nessun procurato allarme sia chiaro!”

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock