Eventi

Mine Vaganti di Ferzan Ozpetek al Teatro Giordano di Foggia

Foggia – Martedì 28 e mercoledì 29 gennaio 2020 a Foggia, al Teatro Giordano (ore 21.00) andrà in scena Mine Vaganti di Ferzan Ozpetek.

Ferzan Ozpetek firma la sua prima regia teatrale mettendo in scena l’adattamento di uno dei suoi capolavori cinematografici.

Il fortunato film vincitore di due David di Donatello, del Premio speciale della Giuria al Tribeca Film Festival e di 5 Nastri d’Argento è sicuramente uno dei film più conosciuti del regista che nelle ultime settimane ci ha conquistato al cinema con il suo ultimo film La Dea Fortuna.

Finalmente il film che vide protagonisti Alessandro Preziosi, Riccardo Scamarcio ed Ennio Fantastichini, rivive sul palcoscenico. La toccante storia della famiglia Cantone rivive sul palco attraverso il talento di numerosi attori: Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Aurturo Muselli, Giorgio Marchesi, Caterina Vertrova, Roberta Astuti, Sarah Falanga, Mimma Lovoi, Francesco Maggi, Luca Pantini ed Edoardo Purgatori.

Anche se gli attori non sono gli stessi dell’iconico film dell’apprezzato regista turco, il messaggio resta sempre lo stesso: quello di vivere un amore (in questo caso omosessuale) alla luce del sole, senza barriere, bugie e rimpianti.

Il giovane Tommaso torna nella grande casa di famiglia con l’intenzione di comunicare al variegato clan dei parenti chi veramente è: un omosessuale con ambizioni letterarie e non un bravo studente di economia fuori sede come tutti credono.

Ma la sua rivelazione viene bruciata sul tempo da una rivelazione ancora più inattesa e scioccante del fratello Antonio. Tommaso è costretto a fermarsi, rivedere i suoi piani e lottare per la verità, contro un mondo famigliare pieno di contraddizioni e segreti. 

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock