Cronaca

Foggia, rissa in Villa. Landella: “Ancora una volta i protagonisti sono cittadini extracomunitari”

Foggia – “Grazie all’intervento di alcuni agenti della Polizia Locale, è stata interrotta una violenta rissa tra cittadini stranieri armati di coltello all’interno della Villa comunale.

Un episodio ancor più grave perché verificatosi nei pressi di uno degli eventi del cartellone estivo che quest’anno si svolgono all’interno del più grande polmone verde della città”.

Queste le parole del sindaco di Foggia, Franco Landella, dopo il violento episodio registrato nella Villa comunale.

Il primo cittadino ha poi affermato: “Stiamo cercando di restituire alle famiglie Foggiane il parco Karol Wojtyla anche attraverso lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria ed una vigilanza che impedisca il bivacco ed episodi di violenza come quello avvenuto ieri sera.

Episodi deplorevoli che accadono nel quartiere ‘Ferrovia’, minando la tranquillità dei residenti e che vedono protagonisti, ancora una volta, cittadini extracomunitari che si riversano in città dalle baraccopoli sorte nei pressi del CARA di Borgo Mezzanone.

Agli agenti della Polizia Locale rimasti feriti durante l’arresto dei tre extracomunitari va il mio ringraziamento e quello dell’intera comunità cittadina”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock