Cronaca

Skullbreaker Challenge, il nuovo e pericoloso gioco arriva anche a Foggia

Foggia – Si sta diffondendo a macchia d’olio tra i ragazzini italiani e non solo una nuova moda che arriva da oltreoceano. Dopo la Samara Challenge ora è la volta della Skullbreaker Challenge, un gioco violento che purtroppo è arrivato anche nella città di Foggia.

Si tratta dell’ultima violenta e sciocca sfida lanciata su TikTok tra gli adolescenti. In cosa consiste questa nuova follia del Web?

Tre ragazzini, allineati in orizzontale, saltano alternativamente mentre la scena viene ovviamente ripresa con un cellulare per poi essere condivisa sui social.

Quando arriva il turno del ragazzo al centro, i due ai lati fanno una sorta di pericoloso sgambetto, spingendo in avanti le gambe del malcapitato (ignaro di cosa stia per accadere) con le loro gambe.

Il ragazzo al centro cade così di schiena a terra tra le risate dei presenti. La forte spinta data dal salto può portare, però, gravissime conseguenze. Il rischio, infatti, è che il malcapitato possa battere la testa a terra.

Si tratta, dunque, di un gioco molto pericoloso che può avere conseguenze davvero drammatiche e che sta allarmando i genitori di tutto il mondo. Una “sfida spaccatesta”, come viene chiamata in diversi Paesi, che rappresenta un vero e proprio atto di bullismo da condannare e fermare al più presto.

Secondo alcune testimonianze, in alcuni Paesi del mondo, la partecipazione a questa assurda e pericolosa sfida avrebbe già provocato danni rilevanti ad alcuni ragazzini.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock