Cronaca

Foggia, venditori ambulanti: Polizia distrugge vestiti abbandonati sul marciapiede

Foggia – Nella giornata del 19 febbraio,  Agenti del Reparto Volanti della Questura di Foggia e della Polizia Locale, nel corso di un servizio straordinario di controllo ai venditori abusivi, procedevano ad un sequestro amministrativo con distruzione di capi di abbigliamento, lasciati abbandonati sul marciapiede di Corso Roma, da venditori abusivi che alla vista della Polizia si erano dileguati.

In particolare venivano rinvenuti 15 giubbini, 10 camice, 15 magliette e 31 pantaloni tutti senza marca. La merce veniva avviata alla distruzione in quanto non conforme alle norme igieniche ed in stato di deterioramento.

Nella stessa zona gli Agenti della Polizia locale, elevavano contravvenzione al C. di S. nei confronti del conducente di una Ford Max perché non esibiva i documenti di circolazione e guida.

Altro sequestro veniva eseguito in viale XXIV Maggio, in quanto il titolare della bancarella, esercitava l’attività su uno spazio pubblico non autorizzato, nel contesto venivano sequestrati orologi, accendini, batterie ecc.  ed elevata relativa sanzione.

Nella stessa occasione veniva contravvenzionato un veicolo in sosta sulle strisce pedonali.

Infine in Via La Torre venivano rinvenute targhe anteriori e posteriori di un’auto provento di furto.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock