Eventi

A Foggia l’originale violino della Shoah, testimone dell’orrore di Auschwitz

Foggia – Giovedì 16 gennaio 2020 alle ore 16,30 presso l’auditorium della scuola secondaria di I Grado “Zingarelli” in Via S. Fasani a Foggia si terrà un evento culturale dal titolo “Il violino della Shoah”.

Un progetto nato dal desiderio di far conoscere a tutti una storia che ha dell’incredibile: quella di un violino finito nel campo di concentramento di Auschwitz.

Si tratta, quindi, di un vero e proprio testimone della Shoah, arrivato fino ai giorni nostri grazie al ritrovamento da parte del collezionista Carlo Alberto Carutti.

L’evento prevede un concerto dal vivo del violino originale, con la violinista Alessandra Sonia Romano e la lettura delle vicende dello strumento e della sua piccola proprietaria, Eva Maria Levi Segre, la cui storia, seppur tragica, lancia nel finale un importantissimo messaggio di speranza.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie all’impegno dei docenti prof. Giuseppe Spera prof.ssa Loredana Carella e prof.ssa Cinzia Petruzzelli.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock