Sport

L’avversario del Foggia- Sarà un Avellino rivoluzionato contro i rossoneri

Sarà un Avellino rivoluzionato quello che affronterà il Foggia domani al Partenio in quella che si preannuncia una sfida già delicata per entrambe le formazioni. I lupi di Novellino devono riscattarsi dalla prestazione opaca di Cremona ed il tecnico dei biancoverdi è orientato ad operare alcune modifiche rispetto alla sconfitta contro i grigiorossi. Tra i pali primo ballottaggio con il rientro dagli impegni con la nazionale del portiere titolare, il rumeno Radu, ma è probabile che contro il Foggia giocherà nuovamente Lezzerini. In difesa non ci sarà Simone Rizzato che continua ad allenarsi a parte a causa di problemi fisici. A centrocampo, Novellino ritrova D’Angelo e Bidaoui. Dubbi anche nel reparto avanzato. In caso di 4-4-2, il tandem sarà composto da Ardemagni e uno tra Castaldo e Asencio mentre, nel caso venga nuovamente schierato 4-4-1-1, visto in campo contro il Brescia e la Cremonese, ci saranno uno tra Ardemagni e Castaldo alle spalle di Leonardo Morosini.

Ecco la probabile formazione dell’Avellino:

(4-4-1-1): Lezzerini; Ngawa, Migliorini, Suagher, Falasco; D’Angelo, Di Tacchio, Molina, Bidaoui, Morosini: Ardemagni.

 

Simone Clara

Giornalista pubblicista dal 2015 e Direttore Responsabile di Foggiareporter.it - Giornalista pubblicista - Direttore Responsabile del sito Foggiareporter.it - Inviato partite e conferenze stampa Foggia calcio dalla stagione sportiva 2015/2016 - Collaboratore giornalista Gazzetta Meridionale - Inviato Barletta calcio per la stagione sportiva 2012/2013 - Redattore Napolicalcionews.it dal 2012 al 2014 - Iscrizione Albo Giornalisti Pubblicisti dal Giugno 2015 - Varie collaborazioni in ambito giornalistico Laureato in Beni Culturali info: simoneclara@outlook.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock