Cronaca

Macchinista di Foggia muore stroncato da un infarto sull'Intercity Pescara-Foggia

Ieri, il macchinista foggiano, Leonardo Martino, si è sentito male mentre viaggiava sull’Intercity Pescara-Foggia.

L’uomo di 57 anni è stato stroncato da un infarto mentre era a lavoro con un collega su un convoglio merci diretto in Puglia.

Il treno si è fermato alla stazione di Fossacesia-Torino di Sangro (Abruzzo), si è accasciato e non si è ripreso più. Per il macchinista foggiano non c’è stato nulla da fare.

Leonardo lascia una moglie e una figlia. Inutili l’arrivo dell’ambulanza del 118 e i soccorsi sui binari, nel tentativo di rianimare il foggiano.

Questa tragica vicenda che mette in luce, ancora una volta, la necessità di dotare i treni delle tratte regionali di defribrillatori.

Grande commozione tra i colleghi del foggiano e tra coloro che lo hanno conosciuto. I funerali si svolgeranno oggi a Deliceto, dove l’uomo viveva.





Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock