Cronaca

Margherita sconvolta per l'omicidio di Nicola: domani una fiaccolata per ricordarlo

La comunità di Margherita di Savoia è ancora sotto shock per il terribile fatto di sangue avvenuto poche ore fa in via Frontino, in cui ha perso la vita il 53enne Nicola Pizzi.

L’uomo era titolare di una piccola ditta individuale specializzata nella riparazione di caldaie. Il 53enne è stato sorpreso dalla ex moglie alle spalle e ferito mortalmente con un fendente alla giugulare che non gli ha lasciato scampo.

Tantissimi i messaggi di cordoglio rivolti alla famiglia dell’uomo, ricordato da molti come una brava e rispettabile persona. Anche nei commenti su Facebook, infatti, non sono mancate manifestazioni di affetto nei confronti della vittima, descritta come una persona per bene.

L’omicidio è avvenuto nell’ambito familiare, triste epilogo di una separazione burrascosa. Intanto, sempre attraverso i social, è stata organizzata una fiaccolata per ricordare Pizzi.

“Domani sera alle ore 21,per volontà della famiglia Pizzi, partendo dalla Chiesa dell’Addolorata, avremo una fiaccolata cittadina di preghiera in memoria di Nicola, che si concluderà nella Chiesa madre del Santissimo Salvatore. Siamo tutti invitati a partecipare. Grazie” – si legge su Facebook.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock