News Foggia Calcio

Mazzeo salva il Foggia. 1-1 allo Zaccheria

Il Foggia ringrazia Fabio Mazzeo. In campo dal 63′ al posto di un evanescente Chiaretti, l’attaccante rossonero prima realizza (in fuorigioco) il possibile gol del pareggio, poi si procura e realizza il penalty all’81’ che regala al Foggia un punto contro un Cittadella troppo rinunciatario dopo il gol del vantaggio ottenuto dopo 55 minuti grazie alla sfortunata deviazione di Tonucci, che proprio oggi rientrava in squadra dopo due mesi di assenza.

Primo tempo senza reti, ma con occasioni da rete da una parte e dall’altra. Dopo appena 1′ Deli calcia verso la porta di Paleari trovando una deviazione. Al 12′ ospiti pericolosi con Schenetti, tiro da fuori area sul quale Leali si oppone. Al 24′ ancora destro a giro di Deli, a lato. Dopo cinque minuti colpo di testa di Tonucci di poco fuori. Prima del riposo gran destro di Gerbo e ottima risposta di Paleari.

Nella ripresa, passano dieci minuti e il Cittadella passa in vantaggio. Cross dalla sinistra di Adorni e deviazione di testa di Tonucci verso la propria porta, sfortunata autorete e ospiti in vantaggio. Il Foggia si scuote e Grassadonia inserisce Mazzeo e Cicerelli per Zambelli e Chiaretti. Al 74′ clamoroso gol divorato da Iemmello che tutto solo calcia con sufficienza tra le braccia di Paleari dopo un errato rinvio dell’estremo difensore veneto. Sul conseguente calcio d’angolo, Mazzeo realizza sulla respinta di Paleari dopo il colpo di testa di Ranieri, ma in posizione di fuorigioco. Ma il Foggia ormai preme e trova il pareggio all’81: Mazzeo viene steso in area e realizza dal dischetto spiazzando Paleari con un mancino potente e preciso.

Termina 1-1 allo Zaccheria.

Simone Clara

Giornalista pubblicista iscritto presso l'Albo della Regione Campania. Direttore Responsabile di Foggiareporter.it

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock