Politica

Polemica rifiuti a Bosco Incoronata, Quarato replica e spiega il perché sono rimasti lì

La campagna elettorale ha dei risvolti davvero esilaranti. Leggo che un assessore uscente, che in 5 anni non ha saputo far funzionare neanche i telefoni di AMIU (avete mai provato a chiamare?), ci ha accusati di aver “abbandonato” i rifiuti raccolti nel bosco dell’Incoronata. La cosa è veramente divertente! Dopo aver pubblicizzato la cosa sui social, già ci si doveva aspettare che la ditta della raccolta rifiuti si mettesse a disposizione, ma la stessa è stata interpellata sia telefonicamente sia via email. Io personalmente, costatando l’inerzia e l’indifferenza da parte di AMIU ho fatto “alla foggiana”: ho telefonato ad un amico in AMIU per illustragli la questione pregandolo di darmi una mano a risolverla. Ecco la plastica dimostrazione di come viene gestita la cosa pubblica: disinteresse e inefficienza … poi la colpa è di quelli che si danno da fare per migliorare la città! Con noi, con la nostra Amministrazione il muro che hanno alzato tra cittadino e istituzione verrà abbattuto, non sarà più un “favore” quello di assistere i cittadini che puliscono la città. È ora di cambiare! #iocicredo.

Queste le parole del candidato Sindaco Quarato che ribatte a chi ha accusato il movimento di aver abbandonato i rifiuti di Bosco Incoronata per strada

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock