Attualità

Puglia, l’estate ai tempi del Covid-19. Emiliano: “Ingressi limitati e controlli, sarà un’estate dignitosa”

Puglia – Le temperature iniziano ad alzarsi in Puglia e il pensiero vola a quest’estate, riusciremo ad andare al mare? Ai tempi del Coronavirus, in piena emergenza sanitaria, spiagge, ombrelloni e mare sembrano un’utopia ma il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, rassicura i pugliesi.

Il governatore pugliese, in diretta a Mattino Cinque, ha parlato di “un’estate dignitosa ma con disciplina”, un’estate quindi in cui si riuscirà ad andare al mare ma bisognerà osservare numerose regole.

In Regione stanno studiando un piano per la stagione estiva che prevede il controllo delle spiagge libere da parte dei gestori dei lidi privati e il contingentamento degli ingressi negli stabilimenti balneari grazie al controllo dall’alto tramite gli elicotteri.

“Per noi la questione del mare può essere un’occasione importante per rilanciare il nostro turismo perché abbiamo la possibilità di distanziare bene tutti gli insediamenti”, ha dichiarato Emilano.

E ancora: “Anche la nostra rete alberghiera è fatta di migliaia di masserie, case e B&B che separano le persone.

In teoria la Puglia è fruibile quest’estate e può dare una boccata d’ossigeno alla nostra economia”.

Questa estate non sarà sicuramente caratterizzata dalla movida, dalle feste in spiaggia, dai dj set al tramonto e lidi affollati ma sarà un’estate dignitosa (così come la definisce Emiliano) nella quale saremo chiamati a fare dei sacrifici.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock