Attualità

Potito premiato per la sua determinazione nella difesa dell’ambiente

Il piccolo e coraggioso Potito Ruggiero oggi ha ricevuto dal presidente Michele Emiliano il più importante riconoscimento della Regione, il Premio “Radice di Puglia”.

“Per la sua determinazione nella difesa dell’ambiente, il piccolo Potito Ruggiero ha ricevuto dalle mani del Presidente Michele Emiliano il premio “Radici di Puglia”, il massimo riconoscimento conferito dalla Regione Puglia”, si legge in una nota della Regione Puglia.

E ancora: “Lo scorso 28 settembre il 12enne di Stornarella ha manifestato da solo nella piazza del suo paese, in occasione del Global Strike for future. Congratulazioni Potito!”.

La foto del piccolo Potito, in pochissime ore, aveva fatto il giro del web diventando immediatamente virale. Il piccolo eroe di Capitanata, così come lo avevamo definito, ha seguito le orme di Greta Thunberg, la famosa giovane attivista svedese che si batte in tutto il mondo contro il cambiamento climatico.

Potito, per un giorno, ha vestito i panni persino della Iena, cogliendo la preziosa possibilità di intervistare il ministro dell’Ambiente Sergio Costa.

Vestito da Iena ha portato al ministro diverse domande sul tema del cambiamento climatico e la tutela dell’ambiente. Oggi il piccolo eroe di Capitanata è stato premiato a Bari per il suo coraggio e la sua semplicità nello spiegare temi molto caldi e impegnativi.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock