Salute e Benessere

Puglia, vaccini obbligatori per i sanitari

Via libera del Consiglio Regionale della Regione Puglia alla legge che impone la vaccinazione come requisito di idoneità al lavoro per gli operatori sanitari nella Regione: “è un esempio da seguire”.

“L’operatore sanitario del Ssn deve dare il buon esempio, e avere in ospedale medici e infermieri vaccinati per una serie di malattie contagiose è importante” – dice Susanna Esposito presidente dell’Associazione mondiale per le malattie infettive e i disordini immunologici (Waidid). “La Puglia come sempre è una delle Regioni più avanti nel potenziamento della salute dei cittadini” – osserva Francesco Vitale, docente di Igiene e Medicina preventiva dell’Università degli Studi di Palermo – “Un operatore sanitario che sta in ospedale ha una responsabilità in più verso i cittadini e deve fare di tutto per proteggerli”.

Come ricorda Alfredo Guarino, professore ordinario di Pediatria, Università degli Studi di Napoli Federico II, “abbiamo avuto casi di morbillo tra gli specializzandi e la non vaccinazione è diffusa anche tra chi dovrebbe sapere bene quali sono i rischi che corre e fa correre se non è vaccinato. Prima di tutto – conclude – si deve rispettare il malato e la sua condizione, anche non mettendolo a rischio”.

fonte: Adnkronos.com

Continua a leggere

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock