Politica

Referendum anti-trivelle, al Sud i Giovani del Partito Democratico annunciano il SI

I Giovani Democratici del Sud si schierano per il SI al referendum anti trivelle del prossimo 17 aprile. La posizione è stata espressa in un comunicato stampa, firmato da Francesco Di Noia (Segretario Gd Puglia), Mirko Frattarelli (Segretario Gd Abruzzo), Felice Tauro (Segretario Gd Basilicata), Mario Valente (Segretario Gd Calabria) e Renato Freda (Segretario Gd Molise).

“Siamo schierati con chiarezza e senza ambiguità a tutela del nostro patrimonio ambientale – si legge nella nota – e chiediamo una conversione del sistema energetico nazionale. Puntare maggiormente su energie rinnovabili, investire di più sulle reali vocazioni energetiche presenti nel Sud Italia. Non ad un utilizzo sfrenato delle nostre geo risorse. Oggi è possibile portare avanti un’ipotesi di sviluppo eco-compatibile, che tuteli l’ambiente, trasformandolo in risorsa economica per le comunità locali. Per tutte queste ragioni al Referendum noi voteremo SI, sapendo che il Paese ha necessità di una riconversione reale e duratura sulle energie rinnovabili, a tutela dei cittadini e dell’ambiente.”

Appuntamento il 9 e il 10 aprile nelle piazze del Sud “per informare i cittadini e spiegare loro le motivazioni a sostegno del nostro SI al quesito referendario”.

Tags
Continua a leggere

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock