Costume e società

Sanremo 2019: lo show di Pio e Amedeo conquista tutti, tra battute e frecciatine a Salvini

Gli esilaranti foggiani Pio e Amedeo “irrompono” sul palco dell’Ariston e conquistano tutti. Il duo comico foggiano fa ridere tutta l’Italia portando a Sanremo un po’ di Foggia.
“Ci dicono che ieri abbiamo fatto il picco d’ascolti, il 54,4% di share, 12milioni 260mila persone. Sinceramente siamo spiazzati: qui stiamo andando oltre lo zoccolo duro dei nostri parenti!”, commentano e ironizzano così i due foggiani sulla loro pagina Facebook la serata di ieri sera.
Fanno ridere e fanno riflettere Pio D’Antini e Amedeo Grieco, tra un frecciatina al vicepremier Matteo Salvini, una battuta esilarante in dialetto foggiano e un finale da brividi e applausi scroscianti sul brano di Claudio Baglioni, “Uomini persi”, magistralmente recitato.

Pio e Amedeo attaccano il vicepremier Matteo Salvini

Un potpourri di risate, luoghi comuni, abbracci alle mamme sedute in prima fila, applausi, riflessioni, sorrisi e uo schietto riflesso della nostra Italia tra evasione fiscale, scandali e personaggi politici. Tra questi ultimi, sicuramente quello preso di mira dai due foggiani è Salvini, al quale fanno riferimento rivolgendosi a Baglioni con queste parole: “Tu hai fatto lo spettacolo un po’ di tempo fa. E come ti chiamavi? Colonnello? Maresciallo? No, eri capitano coraggioso, come quello là. E nello spot di Sanremo eri vestito da vigile, con la divisa. Sono tutti segnali. Strizzi l’occhio. Ma lui non è rancoroso. Ora dice le più brutte cose, ma fra 2-3 anni ti ama. Con noi meridionali ha fatto la stessa cosa. Ora ci vuole bene”. Pio e Amedeo con questa frecciatina fanno riferimento alle polemiche pre-Festival tra Baglioni e il vicepremier.
La risposta di Salvini non si è fatta attendere. Sui social network ha postato una foto che lo ritraeva davanti al televisore dove campeggiavano Pio e Amedeo, con il commento “evviva #Sanremo”.
Salvini Pio E Amedeo
I due sfrontati foggiani con le loro battute irriverenti hanno conquistato il pubblico di Sanremo. Tantissimi i foggiani e non solo che sono rimasti incollati al televisore aspettando l’attesissimo momento in cui i due sarebbero saliti sul palco più ambito di Italia. Pio e Amedeo hanno dimostrato che con la comicità genuina si possono conquistare tutti, da nord a sud, anche con il marcato accento foggiano e qualche battuta in dialetto, perchè è proprio questo il segreto del loro successo, la semplicità.
Non sono mancati i momenti di riflessione, come il toccante monologo sui migranti in chiusura, attraverso le parole di una canzone del direttore artistico Baglioni, “Uomini persi“. “Anche questi cristi, caduti giù senza nome e senza croci, son stati marinai dietro gli occhiali storti e tristi. Sulle barchette coi gusci delle noci e dove sono i giorni di domani, le caramelle ciucciate nelle mani, di tutti gli uomini persi dal mondo, di tutti i cuori dispersi nel mondo”.
Ecco lo Show di Pio e Amedeo a Sanremo 2019: Pio&Amedeo Sanremo
 
 

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 26 anni e sono un’autoctona pugliese. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da un anno curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici, pezzi fondamentali del puzzle meraviglioso che é la nostra terra.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock