Cultura e territorio

Nove anni fa il Santuario di San Michele Arcangelo diventa Patrimonio Unesco

Monte Sant’Angelo – Nove anni come Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco per il Santuario di San Michele Arcangelo di Monte Sant’Angelo, nel cuore del Gargano.

Ad oggi è considerato uno dei più autorevoli e affascinanti beni culturali del mondo, ed è sicuramente uno dei luoghi di culto e pellegrinaggio più importanti del nostro Paese.

La suggestiva grotta dell’arcangelo Michele il 5 gennaio 2014 è stata eletta dal National Geographic Society come una delle grotte più belle del mondo.

L’affascinante grotta micaelica si è classificata all’ottavo posto nella lista delle prime dieci, ed è l’unica italiana in questa top ten mondiale.

Il Santuario, risalente al 500 d.C., è un basilica molto particolare in quanto è un luogo unico al mondo sia per la sua storia che per l’atmosfera di forte spiritualità che si avverte al suo interno, e per questo custodito orgogliosamente dagli abitanti.

Secondo la tradizione tra il V e VI secolo, sotto la dominazione dei Longobardi, si susseguirono delle apparizioni dell’arcangelo guerriero in una grotta che fu trasformata da questi in un vero e proprio luogo di culto. Poco dopo la grotta divenne meta di numerosissimi pellegrini e dei crociati diretti in Terrasanta.

Ad alimentare l’alone di spiritualità e mistero vi è la leggenda della Linea Sacra di San Michele, una linea immaginaria che simboleggerebbe il colpo di spada che l’arcangelo inflisse a Satana per rimandarlo negli inferi e che collegherebbe ben sette santuari dedicati a San Michele, dall’Irlanda ad Israele, passando per Monte Sant’Angelo.

Oggi per festeggiare i nove anni come sito Unesco, un prestigioso anniversario per la cittadina garganica, l’atrio superiore del santuario ospiterà questa sera la manifestazione “Monte Sant’Angelo longobarda”, una serata di musica allietata dalle note della bravissima Gianna Fratta al pianoforte e Dino De Palma al violino.

L’evento sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook “Ente Parco Nazionale del Gargano” a partire dalle ore 21:00.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock