Curiosità

Sapete perchè febbraio ha solo 28 giorni?

Oggi, giovedì 28, si chiude il mese di febbraio. Possiamo girare la pagina del calendario e aspettare l’inizio del mese di marzo e della primavera. Sapete, però, perchè il mese di febbraio è più breve degli altri? Perchè febbraio ha 28 giorni e gli altri mesi ne hanno 30 o 31?
Per rispondere a queste domande dobbiamo andare indietro nel tempo e arrivare nell’antica Roma, più precisamente all’epoca di Numa Pompilio, nel 700 a.C., secondo sovrano di Roma in ordine cronologico secondo la leggenda che aleggia attorno alla nascita di Roma.
Durante il suo regno febbraio sarebbe stato l’ultimo mese dell’anno (poiché i romani consideravano l’inverno un periodo senza mesi) composto da 29 giorni e 30 nel bisestile. Successivamente, nell’8 a.c. il Senato stabilì di assegnare il nome Augustus (agosto) al mese di Sextilis che aveva 30 giorni, per rendere onore ad uno dei più importanti e famosi imperatori che Roma abbia mai avuto: Ottaviano Augusto.
Tuttavia accanto al mese di agosto vi era quello di Julis (luglio) il cui nome era stato scelto con un’operazione simile a quella di agosto ma in questo caso per omaggiare  Giulio Cesare. Il mese era però di 31 giorni e, secondo il mito, Augusto avrebbe privato febbraio di un giorno per aggiungerlo al suo mese in modo che il mese dedicato a Giulio Cesare non fosse più lungo del suo.
Questa versione non viene accolta da molti storici i quali ritengono che da sempre il mese di febbraio sia stato di 28 giorni e che questa storia sia semplicemente una leggenda.
Fonte: supereva.it
 
 

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 27 anni e amo raccontare storie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da un anno curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Mi occupo di web editor e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock