Cultura e territorio

Sicurezza, dal MiBACT 13 milioni per il patrimonio storico della Capitanata

13 milioni per la messa in sicurezza del patrimonio storico e la prevenzione dei rischi sismici della Capitanata. Il finanziamento è stato erogato dal Mibact “per scongiurare danni irreversibili alla nostra stessa identità e rendere questi edifici e luoghi di culto più sicuri e fruibili”. Commenta così il Piano di investimento la segretaria provinciale del Partito Democratico foggiano Lia Azzarone.
Questi gli interventi finanziati per la provincia di Foggia:
FOGGIA – Palazzo Filiasi: completamento lavori di restauro = 750.000 euro
FOGGIA – Palazzo Filiasi: sede Archivio di Stato di Foggia / Completamento piano terra e primo e secondo piano dell’edificio = 2.400.000 euro
FOGGIA – Chiesa S. Tommaso: verifica del rischio sismico, riduzione delle vulnerabilità, restauro = 500.000 euro
FOGGIA – Chiesa San Giovanni Battista: verifica del rischio sismico, riduzione delle vulnerabilità, restauro = 500.000 euro
ISOLE TREMITI – S. Maria del Mare: verifica del rischio sismico, riduzione delle vulnerabilità, restauro = 1.000.000 euro
LUCERA – Cattedrale: verifica del rischio sismico, riduzione delle vulnerabilità, restauro = 1.000.000 euro
MANFREDONIA – Parco archeologico di Siponto: Interventi per il miglioramento dell’accessibilità / Eliminazione barriere architettoniche = 600.000 euro
MANFREDONIA – Museo Archeologico Nazionale: verifica del rischio sismico, riduzione delle vulnerabilità, restauro = 2.100.000 euro
ROCCHETTA S. ANTONIO – Castello d’Aquino: verifica del rischio sismico, riduzione delle vulnerabilità, restauro = 500.000 euro
SAN SEVERO – Complesso S. Francesco: verifica del rischio sismico, riduzione delle vulnerabilità, restauro = 300.000 euro
SAN SEVERO – Museo dell’Alto Tavoliere: verifica del rischio sismico, riduzione delle vulnerabilità, restauro = 500.000 euro
SANT’AGATA DI PUGLIA – Castello svevo: verifica del rischio sismico, riduzione delle vulnerabilità, restauro = 1.000.000 euro
TROIA – Cattedrale: verifica del rischio sismico, riduzione delle vulnerabilità, restauro = 560.000 euro
VICO DEL GARGANO – Chiesa Matrice: verifica del rischio sismico, riduzione delle vulnerabilità, restauro = 800.000 euro
VICO DEL GARGANO – Chiesa del Purgatorio: verifica del rischio sismico, riduzione delle vulnerabilità, restauro = 500.000 euro

“E’ il più importante piano antisismico finora finanziato per tutelare il patrimonio museale statale e restaurare i beni culturali – conclude Lia Azzarone – ed ha un ulteriore valore: tutti gli interventi programmati sono stati segnalati dal territorio”.

teleradioerre

Simone Clara

Giornalista pubblicista dal 2015 e Direttore Responsabile di Foggiareporter.it - Giornalista pubblicista - Direttore Responsabile del sito Foggiareporter.it - Inviato partite e conferenze stampa Foggia calcio dalla stagione sportiva 2015/2016 - Collaboratore giornalista Gazzetta Meridionale - Inviato Barletta calcio per la stagione sportiva 2012/2013 - Redattore Napolicalcionews.it dal 2012 al 2014 - Iscrizione Albo Giornalisti Pubblicisti dal Giugno 2015 - Varie collaborazioni in ambito giornalistico Laureato in Beni Culturali info: simoneclara@outlook.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock