Sport

Casa o palestra? Pro e contro degli allenamenti

Allenarsi a casa o in palestra? Un dubbio amletico che cresce tra gli utenti. Allenarsi all’interno di una struttura professionale come una palestra è un qualcosa di indubbiamente molto più professionale, e su questo non ci piove.

Tuttavia, per una serie di motivazioni, negli ultimi anni sono cresciuti i numeri di coloro i quali preferiscono allenarsi a casa, in totale autonomia.

Quali sono alcune di queste motivazioni? Si parla soprattutto di tempo a disposizione: i ritmi attuali della vita sono molto più stringenti, quasi ossessivi. Ritagliarsi un momento della giornata per recarsi in palestra è, per alcuni, quasi utopico.

A questo si può aggiungere anche il discorso economico: è vero che ormai le palestre propongono offerte vantaggiose ed alla portata di tutti, ma c’è comunque chi non può permettersi di pagare un abbonamento, seppur a buon mercato, o magari preferisce destinare quel budget ad altre voci di spese familiari.

Quale che sia la motivazione è assodato che ormai si assiste a queste due diverse forme di approccio alla attività sportiva: in palestra o in autonomia a casa affidandosi magari ai tanti siti con video nei quali vengono spiegati gli esercizi da fare a casa per tonificare.

Vediamo in modo rapido quali sono i vantaggi di una e dell’altra tipologia di allenamento.

Allenarsi in palestra

Ovviamente è un approccio molto più professionale, inclusivo. I macchinari e gli attrezzi presenti in una palestra difficilmente potranno essere replicata a casa. Inoltre con questa modalità di allenamento si ha possibilità di interagire con un istruttore di sala, presente in ogni palestra, per avere consigli sulla tipologia di esercizi.

C’è anche il fattore relazioni sociali, che non guasta mai; frequentare una palestra significa anche conoscere persone nuove, scambiarsi consigli ed opinioni, rendere più leggere le ore di allenamento.

Ovviamente andare in palestra implica un dispendio di tempo e di soldi: tra prepararsi la borsa, uscire di casa, recarsi sul luogo, cambiarsi, allenarsi, farsi la doccia e tornare a casa, se ne va via un discreto quantitativo di tempo. E per chi ha esigenze di lavoro o di famiglia non è sempre possibile.

Allenarsi a casa

Ecco perché si sceglie di allenarsi a casa in totale autonomia risparmiando tempo e soldi. I vantaggi ci sono ma, come in ogni cosa, anche i punti critici. Tra tutti, il rischio di non riuscire ad allenarsi in modo efficace.

Non avere a disposizione i macchinari è ovviamente un limite; il rischio è quello di prendere l’allenamento sottogamba, perché non ci saranno istruttori a stimolarci o perché magari tra un esercizio e l’altro si finisce con il fare altre cose. In sostanza ci sono più distrazioni.

A fronte di questo resta il fatto dell’indubbia comodità degli esercizi da fare a casa data dal non dover uscire; ciò garantisce un notevole risparmio di tempo oltre che di soldi, visto che non si dovrà pagare un abbonamento per una palestra.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock