Costume e società

Dolci in barattolo: a Foggia il bar Antonaccio come la famosa gelateria napoletana

Foggia – Sognavate di gustare il vostro dolce preferito in comodi barattolini prêt à manger? Da oggi è possibile farlo in un noto bar-gelateria di Foggia, il bar Antonaccio.
Il noto bar in via Grecia, a Foggia, ha lanciato sul mercato dei particolari barattolini nei quali è racchiusa una delicata crema gelato resa semifreddo (non è quindi il classico gelato) che ripropone i gustosi dolci tradizionali italiani e stranieri. I barattolini sono tantissimi, potreste optare per il barattolino cookies, o se siete amanti del caffè potreste provare il barattolino Pocket Coffee, o ancora quello Pan di stelle, quello Kinder Cereali, ce ne sono per tutti i gusti.
Dolci al barattolo da leccarsi i baffi quelli che il gelataio Enzo del bar Antonaccio propone ai foggiani. Un’idea innovativa per la città, una nuova e originale forma di dessert che già sta facendo impazzire i foggiani
Bar Antonaccio Foggia 1Bar Antonaccio Foggia 2
 
 
 
 
 
 
 
 
Bar Antonaccio FoggiaBar Antonaccio 3
 
 
 
 
 
 
 
A Napoli, invece, ormai già da qualche anno, i dolci da gustare con il cucchiaino, cammiando comodamente per strada o mangiandoli davanti al golfo, hanno riscosso successo grazie alla nota gelateria Casa Infante.
Casa Infante è una storica gelateria artigianale nel cuore della città partenopea che rinchiude nei  “buccaccielli” di vetro i gustosi dolci della tradizione come la pastiera napoletana, la zeppola e il babà, e tanti altri. Alcuni gusti sono vere e proprie edizioni limitate come quello dedicato a Dolce&Gabbana, con una mousse al cioccolato e alla vaniglia.

Casa Infante
Casa Infante
Casa Infante
Casa Infante
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Il piacere e il gusto custoditi in un semplice barattolino di vetro da portare a casa o mangiare per strada, è questa l’idea creativa che sta spopolando negli ultimi anni a Napoli e che ora sta travolgendo la città di Foggia, conquistando il palato di grandi e piccoli.
 

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 27 anni e amo raccontare storie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da un anno curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Mi occupo di web editor e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock